IMPIANTI D'ANTENNA

Realizzare un impianto TV che consenta di trattare i canali del Digitale Terrestre o del Satellite senza difficoltà, evitando di incorrere in situazioni di degrado che rendano difficoltosa la ricezione del segnale e la successiva decodifica, è un’operazione che richiede una fase di progettazione molto attenta ed un’attività di esecuzione anch’essa scrupolosa. Un impianto eseguito a regola d’arte è in grado di durare per un periodo di tempo mediamente lungo e può garantire una gestione ottimale del segnale nonostante il naturale invecchiamento delle componenti tecniche.

La scelta ed il posizionamento delle antenne rappresenta un momento decisivo per il corretto funzionamento del sistema. Eventuali errori commessi in questa fase quasi mai possono essere risolti nei passaggi successivi.

La scelta di un modello piuttosto che un'altro tra i molti in commercio non può essere lasciata al caso od ad una mera valutazione economica ma deve essere frutto di una attenta scelta derivante da un sopralluogo tecnico che valuti puntualmente lo stato del segnale televisivo ed eventuali fonti di disturbo che ne possano influenzare la qualità e la stabilità.

Anche la scelta delle elettroniche (amplificatori, centralini,  partitori, derivatori...) deve essere attenta. La scelta scorretta può provocare un degradamento del segnale che oltre a vanificare gli sforzi precedenti potrebbe rendere difficilmente ricevibili tutti o solo alcuni canali televisivi.

Una scelta da non sottovalutare è quella del cavo coassiale, ovvero la via attraverso la quale il segnale televisivo raggiunge i nostri televisori.

Per sua natura il cavo di antenna ha una attenuazione del segnale dovuta alla lunghezza, alle dimensioni ed alla qualità dei componenti che lo compongono misurata in dB/100m. Un scorretto uso dei diversi tipi di cavo in relazione alla posa da effettuarsi, ad esempio l'uso di un cavo per interni usato per una posa interrata, può generare un degradamento anticipato del livello e della qualità del segnale ricevuto dalle nostre TV.

L'abbiamo lasciato per ultimo ma la sua importanza ultima non è, ci riferiamo al fissaggio ed alla scelta della paleria. In base alla quantità, dimensione e peso delle antenne da fissare sul palo o traliccio, delle condizioni installative (vicinanza al mare e quindi alla salsedine o alla neve ed al carico che graverà) e del supporo sul quale andremo a zancarci fondamentale sarà utilizzare i corretti sistemi di fissaggio.Una scelta non avveduta potrebbe portare nel migliore dei casi ad una non corretta ricezione del segnale, nel peggiore potrebbe provocare gravi danni alle strutture o peggio alle persone.

In buona sintesi ogni parte del sistema di ricezione del segnale televisivo necessità di uno studio corretto e puntuale anche dal punto di vista economico. Tutto ciò per rendere più piacevoli i momenti di relax davanti alla televisione passati in famiglia o con amici ed evitare successivi quanto dispendiosi interventi.

Impianti di antenna non televisivi

Oltre ai sistemi di ricezione del segnale televisivo, la Gemini fornisce anche consulenza ed installazione per sistemi di ricezione e ripetizione del sagnale telefonico cellulare all'interno di abitazioni o uffici e per la ricetrasmissione di segnale Wi-Fi per reti domestiche ed aziendali.

Avete domande?

Informazioni

Gemini Impianti Elettrici S.n.c.
Viale Dante Alighieri 20/3
17024 Finale Ligure

 

E-mail: info@geminielettrici.it

E-mail PEC :geminielettricisnc@legalmail.it

Antonio Tel.: 393 323.48.96

Luca Tel.: 331 274.29.80

Gabriele Tel: 392 153.58.74

Il nostro nuovo sito web

Scoprite di più su Gemini Impianti Elettrici navigando nel nostro sito web.

Tutte le novità